Italian Amateur Radio Station IZ8JFD
HOME NEWS DISCLAIMER CREDITS LINKS CONTATTI CERCA

IZ8JFD

1 AT 654

SWL I4-2979/BO

Kenwood TS-140S

KENWOOD R5000

Eccolo qua, il regalo per aver raggiunto l’età adulta. Acquistato alla fine di Luglio 1990, a Roma, il mio Kenwood R5000 è una delle radio più “vecchie” tra quelle in mio possesso, l’unica a copertura continua per le HF (in sola ricezione) nella mia stazione. Nell’acquisto era inclusa anche una antenna attiva Comet, modello CRZ-12DB, “risonante” da 500 kHz a 1200 MHz, usata pochissimo e malissimo. Il tratto di cavo coassiale RG58 che collegava l’antenna al suo alimentatore era stato realizzato (daz me) in cortocircuito, il che si traduceva, oltre che nell’inevitabile malfunzionamento dell’antenna, in un fastidiosissimo rumore durante la ricezione su tutte le HF. Non ricordo come mi accorsi del cavo difettoso, ma commisi l’irreversibile errore, dopo aver sostituito il cavo che avevo saldato male, di utilizzare un alimentatore con uscita a 12 Vdc (di quelli usati per alimentare gli amplificatori da palo negli impianti d’antenna TV). Nel bulbo che sta alla base dell’antenna è contenuto un circuito preamplificatore basato su un integrato monolitico MAR10, la cui tensione di alimentazione nominale è pari a 5 Vdc. Una volta alimentata  correttamente (ovvero, senza cortocircuito), l’antenna funzionò per 10 secondi, circa, durante i quali l’eccessiva tensione di alimentazione danneggiò il MAR10, così che la Comet cessò di far parte della mia stazione SWL. La sostituii, immediatamente, con il pezzo di filo conduttore (la treccia di rame, isolata in PVC, per impianti elettrici – sezione pari a 1mmq) più lungo a mia disposizione, che, dapprima, stesi lungo il limite di proprietà e, successivamente, lasciai (quanto più rettilineo possibile) appoggiato sui, e penzolante dai, rami della vite che c’è nel giardino di casa. All’altro capo, il filo era collegato alla presa ad alta impedenza (500 Ω) dell’R5000. Dalla fine del 1990, fino al 2005, il sistema del cfilo “più lungo possibile” fu l’unica antenna HF per questo ricevitore. Nel 2005 acquistai un accordatore per antenne “random” MFJ-16010. Il circuito dell’accordatore è il classico LC a “L”, con capacità e induttanza in serie tra loro: il condensatore è un variabile in aria con capacità massima pari a 350 pF, circa, mentre l’induttanza è costituita da un avvolgimento (con 10 prese intermedie, se non ricordo male) realizzato su tre nuclei in ferrite FT114-43, messi l’uno sull’altro e tenuti insieme da un pasta cementizia elettromagneticamente inerte. L’accordatore non ha mai funzionato a dovere, anche perché non è facile (ma non impossibile) accordare a 3.7 MHz un filo conduttore lungo 10 metri, e la causa più probabile (secondo me) è il tipo di ferrite utilizzata per l’induttanza del circuito. La ferrite 43 ha una permeabilità che decresce continuamente, in HF, da un valore iniziale pari a 850 (a 1 MHz) fino ad un minimo pari a 120, circa (a 30 MHz): oltretutto, è perfetta per attenuare le frequenze HF comprese tra 25 e 30 MHz. L’accordatore è stato venduto nella primavera del 2009, ma l’antenna filare random era stata disinistallata, a partire da Gennaio 2007, per evitare spiacevoli interazioni con il primo tipo di Windom che ho autocostruito per ricetrasmettere in HF subito dopo l’arrivo dell’Autorizzazione Generale. Al suo posto, da allora, c’è Emma, una antenna attiva autocostruita per le Onde Medie, l’unica antenna collegata al mio R5000. L’ascolto in HF, per ora, è sospeso.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Come da Instruction Manual (manuale d'uso) dell'R5000. I dati riportati nella tabella seguente non includono le caratteristiche tecniche dei modelli R5000 progettati e prodotti per il mercato degli U.S.A., dell'Australia e della ex-Germania Ovest.

Configurazione circuitale AM/USB/LSB/CW/FSK Supereterodina a doppia conversione
FM Supereterodina a tripla conversione
Impedenza d'antenna ANT1 50 ohms
ANT2 50/500 ohms
Frequenze *1

Da 100 kHz a 30 MHz
Da 108 a 174 MHz

Frequenza intermedia AM/USB/LSB/CW/FSK 1a: 58,1125 MHz, 2a: 8,83 MHz
FM 1a: 58,1125 MHz, 2a: 8,83 MHz, 3a: 455 kHz
Modulazioni A3E (AM), J3E (USB, LSB), A1A (CW), F3E (FM), F1B (FSK)
Sensibilità LSB, USB, CW, FSK,
a 10 dB (S+N)/N
Da 100 a 150 kHz Inferiore a 2,5 µV
Da 150 a 500 kHz Inferiore a 1 µV
Da 500 kHz a 1,8 MHz Inferiore a 4 µV
Da 1,8 a 30 MHz Inferiore a 0,25 µV
Da 108 a 123 MHz *1 Inferiore a 0,5 µV
Da 123 174 MHz *1 Inferiore a 0,25 µV
AM, a 1 kHz 30% mod. Da 100 a 150 kHz Inferiore a 25 µV
Da 150 a 500 kHz Inferiore a 10 µV
Da 500 kHz a 1,8 MHz Inferiore a 32 µV
Da 1,8 a 30 MHz Inferiore a 2 µV
Da 108 a 123 MHz *1 Inferiore a 4 µV
Da 123 174 MHz *1 Inferiore a 2 µV
FM, a 12 dB SINAD Da 100 a 150 kHz -
Da 150 a 500 kHz -
Da 500 kHz a 1,8 MHz -
Da 1,8 a 30 MHz Inferiore a 0,5 µV
Da 108 a 123 MHz *1 Inferiore a 1 µV
Da 123 a 174 MHz *1 Inferiore a 0,5 µV
Selettività LSB, USB, CW, FSK -6 dB: 2,4 kHz, -60 dB: 4,4 kHz
AM -6 dB: 6 kHz, -50 dB: 20 kHz
FM -6 dB: 12 kHz, -50 dB: 25 kHz
Reiezione alla frequenza immagine Da 100 kHz a 1,8 MHz Superiore a 60 dB
Da 1,8 a 30 MHz Superiore a 80 dB
Da 108 a 123 MHz *1 Superiore a 40 dB
Da 123 a 174 MHz *1 Superiore a 50 dB
Reiezione alla 1a frequenza intermedia Da 100 kHz a 1,8 MHz Superiore a 60 dB
Da 1,8 a 30 MHz Superiore a 80 dB
Da 108 a 123 MHz *1 Superiore a 70 dB
Da 123 a 174 MHz *1 Superiore a 80 dB
Escursione del circuito IF SHIFT Superiore a ±0,9 kHz
Attenuazione del filtro NOTCH Superiore a 25 dB (da 500 a 2.600 Hz)
Sensibilità del circuito SQUELCH AM, USB, LSB, CW, FSK Da 100 a 150 kHz Inferiore a 20 µV
Da 150 a 500 kHz Inferiore a 10 µV
Da 500 kHz a 1,8 MHz Inferiore a 20 µV
Da 1,8 a 30 MHz Inferiore a 2 µV
Da 108 a 123 MHz *1 Inferiore a 10 µV
Da 123 a 174 MHz *1 Inferiore a 2 µV
FM Da 100 a 150 kHz -
Da 150 a 500 kHz -
Da 500 kHz a 1,8 MHz -
Da 1,8 a 30 MHz Inferiore a 0,32 µV
Da 108 a 123 MHz *1 Inferiore a 1 µV
Da 123 a 174 MHz *1 Inferiore a 0,32 µV
Stabilità di frequenza Inferiore a ±10 PPM
Precisione di frequenza Inferiore a ±10 PPM
Uscita AF Altoparlante esterno 1,5 W su 8 ohms (distorsione al 10%)
Presa REC 300mV su 4,7 kohms (segn. ingr. 1mV, in AM con mod. 30%, in FM con dev. 3 kHz)
Impedenza del carico all'uscita AF 8 ohms min.
Orologio Tipo Orologio a quarzo
Precisione Inferiore a ±60 secondi/mese
Alimentazione elettrica *2 120/220/240 Vac ±10%, 50/60 Hz, o 13,8 Vdc ±15%
Potenza elettrica assorbita 40 watts (AC) o 2 A (DC)
Temperatura operativa Da -10 a +50 °C (da +14 a +122 °F)
Dimensioni L x A x P 270 x 96 x 270 mm (279 x 107 x 307 mm, tutto incluso)
Peso 5,6 kg. (12,3 libbre)

Note:
1. *1: L'unità (opzionale) VC-20 è richiesta per la ricezione VHF.
2. *2: Il kit (opzionale) DCK-2 è richiesto per l'alimentazione elettrica DC del ricevitore.